Le indagini supplementari sugli apparecchi di sollevamento

CONTENUTI

L’Indagine supplementare è un esame approfondito da parte di un ingegnere esperto con il fine di:

  • Individuare vizi, difetti o anomalie che si sono prodotti nell’utilizzo dell’at- trezzatura ed in particolare su saldature, bullonature, ecc. anche mediante esecuzione di eventuali Controlli Non Distruttivi (magnetoscopie e/o liquidi penetranti) da parte di Tecnico II Livello ISO 9712;
  • Stabilire i cicli di vita residua in cui la macchina potrà ancora operare in con- dizioni di sicurezza. Una precisazione è d’obbligo: il termine dei 20 anni deve intendersi solo come limite ultimo oltre il quale l’ispettore ASL/ARPA/Sogget- to Privato Abilitato non può più effettuare le verifiche di legge sulle tipologie di apparecchi sopra indicate in assenza della indagine supplementare.

Il datore di lavoro, viceversa, ha l’obbligo sanzionabile ai sensi dell’art. 71 c. 8 D.Lgs.81/08, di far effettuare le indagini supplementari anche per tutte le altre tipologie di apparecchi di sollevamento (carriponte, gru a bandiera, ecc.) con tempistiche che generalmente variano da 10 a 20 anni e, comunque, ogni volta che risulta necessario considerando:

  • La frequenza indicata nelle istruzioni per l’uso fornite dal fabbricante;
  • La frequenza indicata nelle pertinenti norme tecniche di riferimento;
  • Lo stato di conservazione e l’utilizzo effettuato.

Durante il corso verranno descritti i principali organi ed i punti più sollecitati delle attrezzature dove condurre esami approfonditi e la migliore scelta del tipo di esame da condurre.
Il corso approfondirà le principali attrezzature di sollevamento soggette a queste ispezioni e le principali norme tecniche che descrivono come procedere per il calcolo della vita sicura e della vita residua. Inoltre, verranno presentati dei casi studio per la conduzione di un’indagine supplementare, il calcolo della vita residua e la stesura di un verbale di indagine.

DURATA

8 ore

DESTINATARI

Il corso è rivolto a personale tecnico di Organismi Abilitati alle verifiche periodiche ai sensi dell’Art.71 D.Lgs. 81/08, tecnici di aziende utilizzatrici di attrezzature previste nel corso, professionisti esperti di progettazione di apparecchi di sollevamento e ingegneri che vogliono acquisire le competenze per la conduzione di un’indagine supplementare ed il calcolo della vita residua di un’attrezzatura di sollevamento.

PROGRAMMAZIONE

Da definire

Ti interessa questo corso? Contattaci!

13 + 1 =