News

CORSO DI FORMAZIONE VERIFICHE PERIODICHE ATTREZZATURE IN PRESSIONE DM 11/04/2011

News del 24/03/2020

FORMAZIONE SICUREZZA

DESTINATARI:

Rspp, Consulenti, Progettisti, Ispettori

OBIETTIVI E STRUTTURA DEL CORSO

Approfondimento ed aggiornamento delle conoscenze sulla normativa di riferimento e linee guida operative per tutti i verificatori, un confronto sulle modalità di esecuzione delle verifiche periodiche di attrezzature di lavoro in pressione sono volte ad omogeneizzare e a migliorare le modalità di intervento.

PROGRAMMA DIDATTICO:

  • Alcune definizioni e principi di prevenzione e protezione di attrezzature in pressione
  • Il quadro legislativo nazionale
  • Evoluzione storica della normativa nazionale: dal R.D. 824/27 al D.M. 329/04 ed al D.M. 11/04/2011
  • Le direttive europee di prodotto
  • Le principali novità
  • Disciplina nazionale sulle verifiche periodiche
  • La messa in servizio
  • Le verifiche di riqualificazione periodica
  • Riparazioni e modifiche
  • La categorizzazione delle attrezzature in pressione e conseguenti obblighi in materia di messa in servizio e verifiche periodiche
  • Le procedure tecnico-amministrative relative alla prima verifica periodica ed alle verifiche periodiche successive
  • La verifica di funzionamento
  • La verifica di integrità
  • La visita interna
  • Principali anomalie di generatori di vapore: esame di alcuni casi pratici
  • Principali anomalie di recipienti vapore: esame di alcuni casi pratici
  • Principali anomalie di recipienti gas: esame di alcuni casi pratici
  • Applicazione pratica della normativa ai i recipienti di aria compressa:
  • Caratteristiche tecniche generali dei recipienti e degli impianti di aria compressa in cui sono inseriti

CREDITI FORMATIVI:

N.8 CFP per Ingegneri partecipanti all’intera giornata formativa.

N.11 CFP  per i Periti Industriali iscritti all’Albo partecipanti all’intera giornata formativa.

(http://ra.formazioneperind.it/index.php?filtro=tipologie&id_filtro=1)

Tutte le news Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'